Inizia nel 1999 all’età di 16 anni il primo approccio col basso elettrico, fondando poco tempo dopo insieme ad altri musicisti i “Narrow Street” band rock sanremese con la quale collaborerà e si esibirà nei locali della Riviera Ligure e Costa Azzurra fino al 2004. Nel 2005 dopo lo scioglimento della band si avvicina alla musica jazz e classica attraverso i dischi, inizia così a studiare  contrabbasso col M° Mauro Parrinello e col M° Brian Guerra inizia a studiare armonia e lettura della musica sempre attraverso il basso elettrico. Nel 2006 iniziano i suoi studi di contrabbasso al Conservatorio “G. Verdi” di Torino sotto la guida del M° Davide Botto, con il quale si diplomerà nel 2012.

Negli anni torinesi ha collaborato con varie orchestre di musica classica, barocca, opera lirica e formazioni da camera ed ha seguito varie masterclass. Nel 2009 e 2010 ha fatto parte dell’orchestra nazionale dei conservatori partecipando a Taormina Arte con l’Aida di Giuseppe Verdi. Nel 2011 inizia la prima collaborazione con l’Orchestra Sinfonica di Sanremo con la quale tuttora collabora. Ha partecipato a tre edizioni del Festival di Sanremo (2011, 2013 e 2014). Dal 2013 al 2016 collaborerà con l’Orquesta Nacionàl de Panama sotto la guida del Direttore d’Orchestra Elio Orciuolo per una serie di concerti sinfonici e di Opera lirica tenuti nella capitale Panamense.

Nel 2014 a Torino fonda insieme all’amico cantante e chitarrista Giorgio Donadio il duo “Treinitalia” dove si esibiranno principalmente nelle strade e nelle piazze, ma anche nei locali di tutta Italia, Francia e Spagna. Nel 2016 lascia Panama e Torino per tornare a Sanremo e collabora da subito con i Tre Très Bon (Pop Manouche Band) band di cui farà parte fino all’estate 2018. Negli ultimi due anni sanremesi oltre ai Tre Très Bon ed all’Orchestra Sinfonica di Sanremo collaborerà con varie band di vario stile, (Swing Kids, Fled, Four Soul). All’inizio del 2018 fonda insieme all’amico chitarrista Lorenzo Spinozzi ed al cantante Andrea Arnaldi i “Glue’s Avenue”. Nel 2019 ha fatto parte come bassista della resident band della 32esima edizione della rassegna “Sanremo Rock 2019” suonando per 8 artisti in gara per il concorso.